Sciroppo di menta fatto in casa

Il vero colore dello sciroppo di menta?

Eccolo, altro che quei verdi finti che trovi nei negozi. Autoprodurlo è facilissimo, salutare, senza conservanti nè coloranti, economico ed ecosostenibile, perché riduci l’uso di bottiglie e riusi quelle che hai.

Sottovuoto poi, ti dura anche più di un anno. Pensa che la bottiglietta della foto ce l’ho da 14 anni, era dei succhi di frutta di mia figlia quando era piccola e la riuso continuamente!

Allora che dici, lo facciamo? Ecco la ricetta dello sciroppo di MENTA e il procedimento per farlo in casa.

 

 

Ingredienti:

500 g acqua
400 g zucchero
50 g foglie di menta fresca
Scorza di ½ limone BIO

Procedimento:
Raccolgo la menta,( se non ce l’hai chiedi a qualche vicino, è una pianta infestante, vedrai che te la darà con piacere, oppure cercala nei prati, ce n’è in abbondanza in questa stagione).
Lavo le foglie che ho separato dal gambo. Una sciacquata, perché più la lasci in acqua più perde proprietà e gusto.
Frullo le foglie di menta con 200 g di zucchero e la buccia del limone.

Metto poi Il restante di zucchero nell’acqua e una volta raggiunto il bollore spengo il fuoco e aggiungo il trito di menta e zucchero.

Lascio riposare il prodotto coperto per tutta la notte mettondolo in frigorifero

Al mattino filtro il tutto con un colino con sopra una garzina o un panno di cotone, lascio colare mescolando ogni tanto. Nel frattempo sterilizzo i miei vasetti di vetro : li metto nel microonde con due dita d’acqua faccio andare per 4-5 min per far bollire, poi svuoto e faccio asciugare a testa in giù. Attenzione a non scottarti. (Non uso il microonde per cucinare, ma per fare cose così è pratico e sicuramente più economico che portare un pentolone con 3-4 L di acqua e farlo bollire per 1/2 ora).

Quando tutto lo sciroppo sarà filtrato, lo faccio sobollire velocemente sul fuoco, spengo e imbottiglio velocemente mettendo i miei vasetti  capovolti sotto una coperta fino al giorno seguente.
Con questo procedimento i vasi vanno sottovuoto e ti dureranno un anno e più.

Se invece pensi di consumarli velocemente puoi evitare di far bollire lo sciroppo di menta per fare il vuoto ai vasetti, ma devi aggiungere alla ricetta 100 gr in più di zucchero (500 gr totali : 250 nel frullatore e 250 a sciogliere).
Ecco è tutto, spero di averlo spiegato chiaramente.

Con lo sciroppo di menta oltre che la classifica bevanda puoi farne dei ghiaccioli o delle granite rinfrescanti. Tieni conto che il succo è molto dolce, quindi ne basterà veramente poco.
Se non ti è chiaro, per capire meglio il procedimento, guarda il  video.

A presto!!

Lascia un commento