Riciclare la stoffa in modo utile.

Riciclare la stoffa in modo pratico, facile e divertente, è possibile.

riciclare la stoffa
sacchetti di lavanda

Hai degli avanzi di stoffa, magari senza arte ne parte che non ti piace più ma che ti dispiace buttare?
Sono sicura di si, pensa ad una camicetta che non metti da anni, o che magari si è strappata o che l’hai usata talmente tanto che è logora su alcuni punti.
Ecco se è anche di cotone o di lino meglio ancora, sarà perfetta per ottenerne dei semplicissimi ma utilissimi sacchetti di lavanda!! 
Perfetti per profumare la tua  biancheria, in modo naturale ed economico, tanto  più che nei cassetti nessuno vedrà se non sono belli, o meno,  basta che siano funzionali, no?

riciclare la stoffa
E se proprio sei una esteta,  come me, e li vuoi per forza carini anche dentro i cassetti, allora non c’è stoffa che un bel timbro non possa migliorare.
riciclare la stoffa
Ora, in base a quanta stoffa hai, hai due possibilità: cucire oppure no.
Se possiedi molto materiale puoi riciclare la stoffa senza preoccuparti di cucirla, utilizzando questo metodo.
Ritaglia dei cerchi dal tuo tessuto,( puoi utilizzare il coperchio di una pentola come stampo improvvisato), metti la lavanda al centro del tuo cerchio di tessuto.
Procurati un nastrino o uno spaghetto (anche quello da cucina se vuoi) e con quello lega il tuo sacchettino, fino a chiuderlo completamente.
Come l’esempio qui sotto
foto presa da internet, puramente indicativa

La seconda opzione è da prendere in considerazione qualora tu abbia più pezzi di stoffa ma magari piccoli ed irregolari.

Allora sarai costretta a fare un sacchetto più piccolo per riciclare la stoffa, ma non preoccuparti con tre cuciture facili, facili e lineari otterrai dei sacchetti di lavanda perfetti.
Guarda QUI come farli in 5 minuti.
Una volta ottenuto il tuo sacchetto di lavanda, puoi divertirti a decorarlo se ti fa piacere con un timbro come ho fatto io o con un fiocchetto o un bottone, insomma largo alla fantasia.

Eccone qui qualche esempio, ovviamente i timbri in tema vintage…
Avevo provato anche con il tampone viola,
ma non si vedeva nulla e ho ripiegato su questo.

Un ottima idea è realizzare questi sacchetti per i bambini, perché specie per quelli più delicati, i profumatori chimici possono contribuire l’insorgere di allergie.
La lavanda, invece da una delicata profumazione in modo naturale, tiene lontane le tarme ed è pure sedativa.
 Pensa che alcuni la tengono sotto il cuscino per coadiuvare il sonno.
Ma come stai ancora leggendo?
Corri a riciclare la tua stoffa!!
Spero che questo post ti sia piaciuto e che possa esserti utile, se hai curiosità o domande, scrivimelo nei commenti, sarò felice di risponderti.
Per vedere altri sacchetti di lavanda che ho creato clicca qui o qui, buona visione!

3 commenti su “Riciclare la stoffa in modo utile.”

Lascia un commento