fbpx
MASCHERA PER CAPELLI SFIBRATI

MASCHERA PER CAPELLI SFIBRATI

MASCHERA PER CAPELLI SFIBRATI fai da te in arrivo!

Come sono i vostri capelli in questo periodo?

Abbiamo tutti fatto una vita alquanto alternativa in questi mesi e magari ci siamo trascurati un po’.

Specialmente chi non era costretto ad uscire di casa: vi vedo girare per casa in pigiama per settimane e con i capelli raccolti con mollette e nastri.

Sbaglio?

È possibile che abbiamo anche ecceduto nel mangiare più schifezze del solito e i nostri capelli appaiono spenti, sfibrati e secchi.

Escludendo che l’aspetto dei nostri capelli, sia dovuto a malattie o cure ormonali in corso, vediamo come migliorarne la salute, iniziando con le accortezze da attuare, per ridurre la possibilità di rovinarli e spezzarli.

Successivamente ti darò una ricetta per creare maschera per capelli sfibrati da fare direttamente a casa tua.

  1. Evitata di torcere i capelli
  2. non spazzolarli in modo energico
  3. evita di strofinarli
  4. mai pettinarli da bagnati
  5. non tenerli legati a lungo (meglio legarli di notte, si aggrovigliano di meno e dunque si spezzano di meno)
  6. Evita l’uso frequente di tinture, specialmente quelle chimiche, decolorazioni, piastre e ferri
  7. Evita l’uso troppo ravvicinato ai capelli del phon
  8. Specialmente ora che ci avviciniamo la bella stagione, cerca di asciugarli all’aria senza l’utilizzo del phon
La maschera per capelli sfibrati fai da te, è un ottimo trattamento per rinforzarli, aumentandone la morbidezza e pettinabilità.

INGREDIENTI

PREPARAZIONE

Impasta l’Hennè con lo yogurt e il limone, aggiungi l‘olio di cocco e il miele. 

Una volta creata una pasta omogenea, stendila sui capelli e tieni in posa 1 ora.

Al termine, effettua lo shampoo come di consueto e completa facendo l’ultimo risciacquo acido con infuso di rosmarino.

Se hai capelli molto grassi evita di fare questo impacco anche sul cuoio capelluto, ma limitati a stenderlo sulle lunghezze e le punte.

Puoi ripetere la maschera per capelli sfibrati una volta alla settimana o ogni 15 giorni, controllando sempre lo stato dei tuoi capelli.

Se ti sembrano appesantiti allunga il tempo tra una maschera e l’altra. Ricorda comunque che l’uso di prodotti a base di silicone, non permettono di beneficiare i trattamenti naturali come questo.

Vengono infatti rivestiti da una specie di guaina o pellicola che rende apparentemente bello il cappello ma in realtà risulterà asfittico, perchè tendendo a coprire il problema più che risolverlo.

Come sempre se ti è piaciuto l’articolo, ti chiedo di condividerlo, così saprò che l’hai apprezzato e ne farò altri.

Se vuoi imparare a creare la tua linea cosmetica completa, ti  lascio qui il link del corso di cosmesi naturale, dove puoi trovare tutti i prodotti per la cura e la bellezza del nostro corpo, anche se parti da zero.

Seguimi su Instagram e su Facebook,  per restare sempre aggiornata, mi puoi trovi anche su CamTv e YouTube.

Un abbraccio forte, ciaooo!

PUÒ INTERESSARTI ANCHE:

STYLING CAPELLI

RIMEDIO PER LA CADUTA DEI CAPELLI

GEL SEMI DI LINO

HENNÈ NEUTRO E SEMI DI LINO

COME RICONOSCERE UN BUON SHAMPOO

Rispondi

×

Powered by WhatsApp Chat

× Hai domande?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: